La tutela del consumatore
 

"Raccomandata" non postale

Luca85 20 Set 2017 10:47
Qualche giorno fa ho trovato nella buca delle lettere un avviso di ricezione
raccomandata, identico a quello delle poste fatta eccezione per l'assenza della
scritta "poste italiane", nella buca delle lettere. Non diceva da alcuna parte
chi fosse il corriere.

C'era scritto su: "presentatevi per il ritiro dal giorno tale per 30 giorni nel
negozio ******* .

Ora... Un foglio che imita un foglio ufficiale e dice di presentarsi per
comunicazioni importanti in un negozio di solito puzza di truffa lontano le
mille miglia e andrebbe cestinato. Tanto più se non fa capire chi è il
mittente.

Però... ho cercato il numero di tracciamento sul sito nexive e ho visto che si
trattava di una vera spedizione.
Mi sono recato lì e ho scoperto che era una comunicazione burocratica di una
assicurazione.
Ora, apprezzo tantissimo chi tenta di aggirare i *****i che fan le poste
italiane. Però mi chiedo anche se è regolare questo metodo di consegna. Ha
veramente valore di raccomandata?? E se sì, non potrebbero fare dei fogli di
avviso meno "sospetti"?
Fra 20 Set 2017 11:20
Il giorno mercoledì 20 settembre 2017 10:47:11 UTC+2, Luca85 ha scritto:

> Ora, apprezzo tantissimo chi tenta di aggirare i *****i che fan le poste
italiane. Però mi chiedo anche se è regolare questo metodo di consegna. Ha
veramente valore di raccomandata?? E se sì, non potrebbero fare dei fogli di
avviso meno "sospetti"?

Guarda, nel dubbio sarà il giudice a decidere.
Certo, se la spedizione è tracciata, se hai firmato al ritiro, non capisco cosa
potresti contestare. Tra l'altro non capisco nemmeno cosa voglia dire "ha valore
di raccomandata".
Luca85 20 Set 2017 12:53
On Wednesday, September 20, 2017 at 11:20:15 AM UTC+2, Fra wrote:

>
> Guarda, nel dubbio sarà il giudice a decidere.
> Certo, se la spedizione è tracciata, se hai firmato al ritiro, non capisco
cosa potresti contestare. Tra l'altro non capisco nemmeno cosa voglia dire "ha
valore di raccomandata".

Nel caso specifico non ho nulla da contestare. La busta conteneva delle
variazioni contrattuali per me neutre da parte di un broker assicurativo. Ed è
anche pacifico che se firmo il ritiro nessuno può contestare che io abbia
recepito la missiva.

Ma in genere una raccomandata ha delle norme specifiche, e se uno si rifiuta di
ritirarla la comunicazione si considera effettuata ugualmente.

Ma per questa "cosa" che mi è arrivata? Io avevo tutto il diritto di non
ritirarla, visto quanto sospetto era l'avviso che mi è arrivato e che diceva di
presentarsi presso un privato negozio in un altro comune!!
Fra 20 Set 2017 13:44
Il giorno mercoledì 20 settembre 2017 12:53:33 UTC+2, Luca85 ha scritto:
>
> Ma in genere una raccomandata ha delle norme specifiche, e se uno si rifiuta
di ritirarla la comunicazione si considera effettuata ugualmente.
>

Immagino che quella di Nexive sia uguale. Sul loro sito dicono che ha valore
giuridico. Essendo tracciata, con la firma e tutto quanto non vedo perché no.
Solo per gli atti giudiziari c'è (o c'era non so se l'hanno liberalizzato di
recente nel dl concorrenza) il monopolio delle poste.
Ragnarok 20 Set 2017 16:26
Il 20/09/2017 10:47, Luca85 ha scritto:
Ha veramente valore di raccomandata??

Si.


E se sì, non potrebbero fare dei fogli di avviso meno "sospetti"?

Scrivi a Nexive e suggerisci il layout che più ti piace.



---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Patrizio 21 Set 2017 01:54
<<Però mi chiedo anche se è regolare questo metodo di consegna.

la prima di queste raccomandate l'ho ricevuta nel 2009 , ben 8 anni fa, ben
svegliato.
Roberto Deboni DMIsr 21 Set 2017 02:19
On 20/09/17 10:47, Luca85 wrote:
> Qualche giorno fa ho trovato nella buca delle lettere un avviso di ricezione
> raccomandata, identico a quello delle poste

dei "copioni" ? o forse semplicemente non ci sono molti modi
per fare la stessa cosa come scritto nella legge ?

> fatta eccezione per l'assenza della scritta "poste italiane",
> nella buca delle lettere. Non diceva da alcuna parte chi fosse il
corriere.

Non c'era scritto "Nexive" ?

https://www.nexive.it/stampa-recapito-postale/servizi-recapito/raccomandata-classica/i-vantaggi-in-sintesi

PS: Nexive consegna anche atti giudiziari: multe, cartelle esattoriali,
Equitalia ...

> C'era scritto su: "presentatevi per il ritiro dal giorno tale
> per 30 giorni nel negozio ******* .

Sono le parole esatte e senza alcuna premessa ?

> Ora... Un foglio che imita un foglio ufficiale

Definire cosa intende per "foglio ufficiale".

> e dice di presentarsi per comunicazioni importanti

Non e' quello che lei ha scritto. Sta travisando anche sulla base
delle sue informazioni. Perche' lo fa ?

> in un negozio di solito puzza di truffa lontano le mille miglia

Certo, se lei travisa il senso delle parole.

> e andrebbe cestinato.

Faccia pure, ma e' come rifiutare una raccomandata da P.I.

> Tanto più se non fa capire chi è il mittente.

Quando mai Poste Italiane riempe lo spazio "mittente" nei suoi avvisi
di giacenza ? Io scopro il mittente solo nel momento che la busta
viene posata sul bancone dell'ufficio postale.

> Però... ho cercato il numero di tracciamento sul sito nexive
> e ho visto che si trattava di una vera spedizione.

Niente promozione commerciale ?

> Mi sono recato lì e ho scoperto che era una comunicazione burocratica
> di una assicurazione.

Una lettera di "trasparenza" contrattuale, di quelle che il legislatore
ci ha brillantemente scelto di farci spedire ogni sei mesi ?

> Ora, apprezzo tantissimo chi tenta di aggirare i *****i che fan
> le poste italiane. Però mi chiedo anche se è regolare questo metodo
> di consegna.

Rispetta le disposizioni di legge, perche' non dovrebbe essere regolare.

> Ha veramente valore di raccomandata??

Faccia l'esperimento di non ritirare e poi ci dica come finisce.

> E se sì, non potrebbero fare dei fogli di avviso meno "sospetti"?

Come ?

PS: era un foglio o un formato cartolina ?
Luca85 21 Set 2017 17:29
On Thursday, September 21, 2017 at 2:18:32 AM UTC+2, Roberto Deboni DMIsr wrote:

> Non c'era scritto "Nexive" ?

No.


> Sono le parole esatte e senza alcuna premessa ?

No, non sono esatte. Quasi nessuna premessa. Ma diceva in sintesi che la
raccomandata in oggetto sarebbe stata disponibile presso un tal ignoto negozio
in altro comune.


> Definire cosa intende per "foglio ufficiale".

Il foglio di consegna delle poste di cui uno può fidarsi?

>> e dice di presentarsi per comunicazioni importanti
>
> Non e' quello che lei ha scritto. Sta travisando anche sulla base
> delle sue informazioni. Perche' lo fa ?
>
Che ho detto di diverso?

>> e andrebbe cestinato.
> Faccia pure, ma e' come rifiutare una raccomandata da P.I.

Ma in base a cosa avrei dovuto fidarmi?

> Quando mai Poste Italiane riempe lo spazio "mittente" nei suoi avvisi
> di giacenza ? Io scopro il mittente solo nel momento che la busta
> viene posata sul bancone dell'ufficio postale.

Vero in effetti.

> Una lettera di "trasparenza" contrattuale, di quelle che il legislatore
> ci ha brillantemente scelto di farci spedire ogni sei mesi ?

No, il broker mi avvisava che cambiavano il sottoscrittore e avrebbero annullato
il tacito rinnovo.

> Rispetta le disposizioni di legge, perche' non dovrebbe essere regolare.

Perché non mi è chiaro perché dovrei andare in un negozio ignoto in altro
comune a fronte di un pezzo di carta dubbio.


> PS: era un foglio o un formato cartolina ?

Uno scontrino, simile a quelli che stampa da qualche anno Poste Italiane

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

La tutela del consumatore | Tutti i gruppi | it.discussioni.consumatori.tutela | Notizie e discussioni consumatori | Consumatori Mobile | Servizio di consultazione news.